• assoninaaps

#storiedidonne 1. Una cesta di plastica per rinascere.

Aggiornamento: 1 giu 2020

Una donna viene buttata in strada dal marito, dopo aver preso in moglie un’altra donna (in Burkina Faso ancora oggi la poligamia è molto diffusa e rende la vita difficile e dolorosa a molte donne).


Con Lei sulla strada finiscono i figli degli ormai ex coniugi, un bambino di cinque anni e due gemellini di due anni. Lei non ha alternativa al mendicare ai semafori, per sfamare la sua piccola famiglia.


Un giorno però arriva una donazione. Cinquanta euro da parte di un’organizzazione piemontese. Cinquanta euro, che per Lei sono una somma sufficiente per fare un progetto in grado di cambiare non una ma quattro vite.


Con cinquanta euro Lei compra una cesta di plastica e della merce: poca, ma sufficiente per creare un modesto commercio e mantenere i suoi figli, mandarli a scuola e coltivare la speranza di dar loro una vita migliore di quanto non sia stata la sua.




Lei è Madre Coraggio, e per il suo amore, la sua determinazione e la sua capacità di reinventare la propria vita e migliorare quella dei suoi figli davanti alla tormenta, Madre Coraggio è la prima perfetta protagonista di #storiedidonne.





65 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti